Blog

I nostri ultimi racconti di viaggio

Cina e Shangai

Ho avuto la fortuna di fare un viaggio di lavoro a Shanghai a dicembre 2013 e ho percepito immediataente di trovarmi in una città affascinante e piena di contrasti, cosmopolita ed estrememante tradizionalista, un vero groviglio tra passato e futuro, impregnata di cultura cinese ma allo stesso tempo aperta al più frenetico futuro.
La sua modernità e la corsa al progresso si intravedono nell'architettura prepotentemente occidentale dei suoi grattacieli, che nascondono al loro interno una città brulicante di arte ed innovazione. Il contrasto maggiore lo si può vedere passeggiando lungo il Bund, l'ampio viale che costeggia il fiume Huangpu, circondato da bellissimi edifici storici e posto esattamente di fronte alla parte moderna, la zona di Pudong, al di là del fiume, dove troneggiano grattacieli enormi, in continua espansione. La Jinmao Tower, con la sua altezza soprendente (421 metri) è uno degli edifici simbolo di questa fantastica metropoli. Salire all'osservatorio dell'88° piano (mi chiedo ancora come sono riuscita a salire fino a lassù e avere il coraggio di guardare giù) è uno dei migliori modi per godersi il panorama della città dall'alto.
Una passeggiata serale poi, con tutti i palazzi ed i grattacieli illuminati da entrambi i lati del fiume lascia semplicemente senza parole! Entrare nei giardini di Shanghai è come aprire una porta e chiudersi alle spalle tutto il resto del mondo! E' una sensazione fastastica che ti rimette in pace con il mondo.  Il Giardino del Mandarino Yu è un angolo bellissimo creato tra laghetti, ponti dolcissimi, rocce, boschetti di bambù, alberi magici come il ginko biloba tutto di uno splendido color giallo oro (l'autunno qui è fantastico!).
La città vecchia ti riporta indietro nel tempo per ritrovarti fianco a fianco con i rituali quotidiani di questo antico popolo. Passeggiando tra bancarelle, in mezzo agli odori più strani si vedono appese le cose più improbabili a partire dal cibo laccato. C'è anche un ponte stranissimo, davvero magico, fatto a zig zag che conduce alla più antica casa da thè di Shanghai. Vale la pena vedere anche il museo di Shanghai dove si trovano bronzi, dipinti, ceramiche di una bellezza strepitosa. Niente da dire, non sapevo bene cosa aspettarmi da questa città e ne sono rimasta strabiliata, affascinata dai contrasti e dalla pulizia! Non c’è una carta per terra e se consideriamo che stiamo parlando di una città di ca. 20 milioni di abitanti...non è cosa da poco. Anche per quanto riguarda il cibo devo dire che non è andata male. Difficile decidere se fermarsi oppure no nei loro localini tipici, ma cercando bene non è stato poi così male, infondo... Paese che vai usanza che trovi!

Asia

RESTA IN CONTATTO
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime novità.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

T. +39 041 5800331 / 431
F. +39 041 5801230

Copyright © 2019 - Agenzia Viaggi Noalway Travel
Via dei Novale, 1 - 30033 Noale (VE) | C.F. e P.IVA 02722040272
Design by Studio 3F srl